IL MONDO SI PERCULA LA #CNN, I LIBERAL PIANGONO, IL POLITICAMENTE CORRETTO NON FUNZIONA PIU’

I Dems patiscono l’ennesima sconfitta elettorale. In 10 anni hanno perso più di 1000 poltrone. I liberal, in America, non tirano più.

Noi, purtroppo, siamo ancora lobotomizzati.

Gli USA, fatevene una ragione, sono quelli di Trump. Quelli dell’8 novembre 2016, non è cambiato nulla. Semmai, il trumpismo, si è rafforzato. Con tanti saluti alla Botteri.

C’è un’America votata all’agenda Trump: nelle special elections 5 vittorie su 5 per i candidati GOP. Per quelli che hanno abbracciato il TheDonald pensiero.

In Georgia, ieri sera, il trionfo più incredibile. La sconfitta Liberal più costosa della storia: 32 milioni di dollari spesi per la campagna elettorale buttati nel cesso. Le facce degli anchormen/women CNN si commentano da se (foto in testata). La Handell, repubblicana di ferro, che i sondaggi fake davano per spacciata ha surclassato l’eretico di sinistra Ossoff.

C’è da diventare matti per i sinistri oltreoceano. Naturalmente, l’HuffPost nostrano, in merito, non ha ancora scritto molto.

Si piange a sinistra.

Un editorialista di Breitbart, voce libera conservatrice, scrive bene: i democratici non hanno ancora compreso che più si spostano a sinistra peggio vengono recepiti dal popolo.

Psicodramma perbenista.

Il pensiero libero, conservatore, si cela tra le falle di Google. Sempre su Breitbart trovate questa perla del giornalismo: Google, sotto indagine, è braccio armato della cultura liberal. Grande parte dei fondi raccolti da Obama provengono dal sostegno portato dal più famoso motore di ricerca al mondo che lavora in regime di monopolio.

Signori, sveglia. La prima vera conquista è tornare ad essere liberi.IMG_0687

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...